Le Crociere: spettacoli sulla laguna di Orbetello

Il palco si affaccia sulla laguna di Orbetello, sotto un cielo di stelle, in piazza Marinai d’Italia. Il Festival Le Crociere si appresta ad aprire la sua terza edizione dal 4 al 10 agosto, confermando la sua caratteristica stilistica che abbraccia più generi in un cartellone che va dalla musica alla comicità, passando per i grandi one man show.

Ad aprire la kermesse, il 4 agosto, uno spettacolo che fa il tutto esaurito nei teatri di tutta Italia: “Leonardo” di Vittorio Sgarbi, con cui il critico teatrale celebra l’importante anniversario del genio del Rinascimento, raccontato in parole, musica e immagini. Le musiche originali di Valentino Corvino eseguite dal vivo e le elaborazioni video di Tommaso Arosio accompagnano il pubblico alla scoperta di un mito di portata universale. Leonardo Da Vinci, di cui nel 2019 ricorrono le celebrazioni del cinquecentenario della morte: ingegnere, pittore, scienziato, ha lasciato un corpus infinito di opere da studiare, ammirare, e su cui tornare a riflettere e emozionarsi. Le magistrali performance di Vittorio Sgarbi hanno fin qui dimostrato come artisti antecedenti il nostro secolo abbiano fortemente inciso il modo di percepire il quotidiano in cui siamo immersi. Dunque con il passo successivo non si poteva che alzare il tiro, ecco quindi il terzo percorso approdare a Leonardo, con Corvino Produzioni. Un viaggio, con tempi e modalità sorprendenti, con il lavoro minuzioso delle trame composte e curate da Doppiosenso, progetto di Valentino Corvino e Tommaso Arosio dedicato allo studio delle relazioni profonde esistenti tra suono e immagine, dove linguaggi, tecnologie e immaginari vengono rielaborati e messi alla prova nello sviluppo di opere sceniche, performance e installazioni.

Il 6 agosto si festeggia un anniversario importante. I Negrita per celebrare nel migliore dei modi i loro 25 anni di rock ‘n’ roll e dopo la partecipazione al 69° esimo Festival di Sanremo, tornano in tour. E la band toscana ha deciso di fare le cose in grande, accompagnando i propri fan per tutto il corso del 2019 e mutando il proprio show col passare delle stagioni. In estate, il gruppo presenterà un concerto che alternerà brani acustici ed elettrici, in un mix in grado di descriverne al meglio entrambe le anime.

La comicità irrompe l’8 agosto con Rocco Papaleo Live: un viaggio straordinario in cui le parole incontrano la musica, tra canzoni, racconti, monologhi e gag surreali. Il noto attore, regista e musicista lucano, accompagnato da Arturo Valiante al pianoforte, Guerino Rondolone al basso, Davide Savarese alla batteria e Giorgio Tebaldi al trombone e ukulele, coinvolgerà il pubblico in un viaggio straordinario, in cui la musica incontra le parole, tra canzoni, racconti poetici e realistici, monologhi e gag surreali. Lo spettacolo nasce dalla volontà di creare un teatro “a portata di mano”, capace di divertire e al tempo stesso emozionare. Uno show come un diario da sfogliare a caso, fatto di pensieri sparsi, brevi annotazioni e rime lasciate in sospeso che si fanno parole in musica, in un riuscito esperimento di teatro-canzone, con un occhio a Gaber e uno alla Basilicata.

Si prosegue il 9 agosto con un testo teatrale tratto dal best seller dello psicologo John Gray, che ha fatto il giro del mondo con cinquanta milioni di copie ed è stato tradotto in quaranta lingue, e si basa su un pensiero tanto semplice quanto efficace: gli uomini e le donne vengono da due pianeti diversi. A portare in scena l’adattamento teatrale, una esilarante terapia di gruppo collettiva, sarà per la prima volta in assoluto una donna: l’attrice Debora Villa. Cercando di restare imparziale, Debora condurrà per mano il pubblico alla scoperta dell’altro sesso senza pregiudizi. Per la prima volta, quindi, sarà una rappresentante di Venere a ricordarci, con la sua comicità irriverente e raffinata, quali sono le clamorose differenze che caratterizzano i Marziani e le Venusiane in “Gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere”.

Il 10 agosto salirà sul palco il cantautore livornese Enrico Nigiotti con chitarra blues e pianoforte per emozionare e scrivere dolci ballate. Al suo terzo album “Cenerentola e altre storie…”, Nigiotti ha iniziato da Amici di Maria de Filippi per poi irrompere a X Factor, ha concorso al 69° Festival di Sanremo con il brano “Nonno Hollywood”.
Prevendite dei biglietti online su http://www.ticketone.it, info e prevendite all’Ufficio Turistico di Orbetello (0564 / 860447), piazza della Repubblica n.1.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.