“Cambio tutto!”, la commedia che irride i luoghi comuni sulle donne

In esclusiva su Prime Video il film “Cambio tutto!” con Valentina Lodovini, Marcorè e Dino Abbrescia

“La cultura non fattura” le ripete il suo capo. Valentina Lodovini è Giulia, responsabile marketing di un’azienda. Quaranta anni, una vita sentimentale incasinata, il peso di una grande città che la affligge con interminabili ore di traffico, un lavoro a cui si dedica pienamente con scarsi riconoscimenti.

La trama del film

È una commedia divertente il film “Cambio tutto!”, per la regia di Guido Chiesa, disponibile in esclusiva su Prime Video dal 18 giugno. Ci ha fatto trascorrere una piacevole serata. Ma basta con questo plurale maiestatis (se guarderete il film, capirete). Con la partecipazione di Neri Marcorè, “Cambio tuttto!” è una produzione Colorado Film in collaborazione con Medusa Film. La protagonista, Giulia, ogni giorno si trova a dover combattere contro tutti: un capo arrogante e senza alcuna esperienza, un compagno pittore squattrinato e approfittatore (Raf, alias Dino Abbrescia) con un irrequieto figlio adolescente, una migliore amica presa solo da sé stessa e dal suo cellulare, vicini di casa davvero troppo rumorosi di notte, la bilancia che segna sempre lo stesso peso nonostante la dieta e la palestra. Giulia sopporta, anzi reprime pensieri, emozioni, desideri. L’ansia non fa che aumentare fino all’insonnia e agli attacchi di panico. E allora giù gocce, pasticche, ansiolitici. Stremata, Giulia decide di rivolgersi a un counselor olistico, interpretato abilmente da Neri Marcorè. Quello che succede a Giulia quando esce dallo studio del carismatico terapeuta è una deflagrazione: tutte le umiliazioni e la rabbia tenute dentro per troppo tempo rimbalzano all’esterno con una forza dirompente. Ma dopo la parte destruens dovrà arrivare quella costruens: l’equilibrio emotivo, l’assertività, la conoscenza di sé. Un percorso.

Il commento

Valentina Lodovini ci regala una interpretazione esplosiva. Il film è divertente e pone una riflessione sulla condizione della donna, spesso sottopagata al lavoro, considerata umorale, da valutare in base all’aspetto.

Il cast artistico

Se nei panni di Giulia troviamo Valentina Lodovini, a interpretare il terapeuta che induce al cambiamento è invece Neri Marcorè. E poi figurano nel cast Libero De Rienzo (Ottavio, l’ex fidanzato di Giulia), un fantastico Dino Abbrescia, Andrea Pisani, Nicola Nocella, Claudio L’arena, Flora Canto, Chiara Spoletini, Valeria Perri (la Ludo, influencer), Valentina D’Agostino.

Note di regia

“Giulia è tante donne in una. Quelle che hanno uno stipendio inferiore ai colleghi maschi. Quelle che hanno una migliore amica che parla sempre e solo di sé. Quelle con un compagno che non aiuta mai in casa. Quelle che non possono camminare per strada senza ricevere apprezzamenti volgari. Da maschio, fare questo film – spiega il regista Guido Chiesa, che ha scritto la sceneggiatura insieme a Nicoletta Micheli e Giovanni Bognetti – è stato come immergermi nelle mie stesse incoerenze, con leggerezza e ironia, ma non senza un sottile disagio. Cambio tutto! non vuole essere un film femminista, ma un apologo divertente e problematico sulle mille contraddizioni dell’essere donna oggi, in un mondo in cui l’emancipazione femminile sembra aver fatto grandi passi, ma forse non quelli essenziali”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.