Premio “Amori sui generis”, l’amore in tutte le sue declinazioni

L'amore in tutte le sue declinazioni, è l'argomento con cui mettersi alla prova. C’è tempo fino al 15 settembre 2023 per partecipare alla quinta edizione del concorso letterario “Città di Grosseto Amori sui generis”, organizzato dall’associazione culturale “Letteratura e dintorni” che da anni opera con passione per valorizzare la Maremma, la cultura e l’arte. Il … Continue reading Premio “Amori sui generis”, l’amore in tutte le sue declinazioni

LIBRO / “Giallo Antartide”, emozioni estreme al Polo Sud

Sono uscita dalla comfort zone con il mio nuovo romanzo, "Giallo Antartide", appena pubblicato da Effigi editore. Ho lasciato i luoghi familiari per immergermi in un viaggio, insieme alla protagonista Kate, estremo. Una terra inospitale per le condizioni climatiche, apparentemente monocromatica, più simile ad un altro pianeta che a quello che solchiamo ogni giorno. La … Continue reading LIBRO / “Giallo Antartide”, emozioni estreme al Polo Sud

“Il Giardino dei mostri” di Lorenza Pieri, edizioni e/o, è candidato al Premio Strega

Amore a prima vista per il romanzo “Il giardino dei mostri” di Lorenza Pieri, edizioni e/o, che è stato candidato al Premio Strega. L'ho letto la scorsa estate, appena pubblicato, e ho seguito la presentazione a Capalbio, proprio nel luogo dove è ambientato. Lorenza Pieri conduce il lettore tra la fine degli anni Ottanta e … Continue reading “Il Giardino dei mostri” di Lorenza Pieri, edizioni e/o, è candidato al Premio Strega

L’Atlante dell’Invisibile di Barbaglia, per non smettere mai di sognare

Ti cattura e trasporta in un'atmosfera fiabesca L'Atlante dell'Invisibile, il secondo romanzo di Alessandro Barbaglia, pubblicato da Mondadori, prima edizione maggio 2018. La Locanda dell'Ultima Solitudine, uscito nel 2017, era stato una scoperta, una luce improvvisa che mi aveva fatto conoscere Barbaglia, poeta e libraio di Novara dallo sguardo profondo e il viso sincero. Nel … Continue reading L’Atlante dell’Invisibile di Barbaglia, per non smettere mai di sognare

Sicilia bedda, non vorrei partire

Quando arrivo in Sicilia, quando torno fra i ricordi dell'infanzia e di ragazza, sento la frenesia di riappropriarmi di posti, sensazioni, profumi che invece entrano dentro lentamente. Ogni volta è un trambusto di emozioni. A picca a picca i ritmi frenetici della quotidianità si perdono nella dimensione della vacanza. Anche se all'inizio pare pure brutto … Continue reading Sicilia bedda, non vorrei partire