Il romanzo “Io sono figlia unica” di Cinzia Petri investiga l’animo con ironia e profonda leggerezza

Il nuovo avvincente libro della scrittrice Petri è pubblicato da Transeuropa edizioni Nelle atmosfere seducenti di Ankara si apre il nuovo romanzo di Cinzia Petri, “Io sono figlia unica”, pubblicato da Transeuropa edizioni. Libro avvincente, che tiene alta la curiosità del lettore fino all'ultima pagina, quando si rimane spiazzati. Amelia è la moglie di Cosimo, … Continua a leggere Il romanzo “Io sono figlia unica” di Cinzia Petri investiga l’animo con ironia e profonda leggerezza

Il magico mondo di Aladin e Jasmine

Tre desideri da poter esprimere... Quali scegliere? Da bambina, a dire la verità, più della lampada magica mi affascinava il tappeto volante. Le meraviglie delle “Mille e una notte” sono pronte ad ammaliare il pubblico. Maurizio Colombi, regista, autore e attore, e Alessandro Longobardi, direttore artistico del Teatro Brancaccio, tornano insieme per il nuovo grande family … Continua a leggere Il magico mondo di Aladin e Jasmine

Gli scrittori “abitati”

Gli ultimi due romanzi di Antonio Manzini li ho divorati. E mi è tornato in mente quel bellissimo incontro a Santa Fiora, quando Camilleri e Manzini raccontavano amabilmente aneddoti sulla nascita della loro amicizia e dei protagonisti dei loro libri, Salvo Montalbano e Rocco Schiavone. Il commissario e il vicequestore sono molto diversi. Ce lo … Continua a leggere Gli scrittori “abitati”

“L’imperatore eretico” si svela in un carteggio

Un romanzo storico e allo stesso tempo intimista, che scava nelle profondità dell'animo umano e delle relazioni interpersonali. Nello splendido resort Locanda Rossa di Capalbio, immerso tra ulivi e macchia mediterranea, ho avuto il piacere di presentare il libro “L'imperatore eretico” di Giovanna Bettelli, pubblicato nel 2018 da Newton Compton Editori. Accolte dall'affascinante padrona di … Continua a leggere “L’imperatore eretico” si svela in un carteggio

“Uno sguardo raro” sul cinema

Conquiste e difficoltà da superare, progressi della scienza, anatomia del quotidiano. Attraverso lo sguardo di una telecamera, anche di uno smartphone. Lo sguardo vero è dietro la ripresa, è la sensibilità di chi crea un'opera per comunicare qualcosa che lasci il segno. È stato prorogato al 18 novembre 2017 il bando di concorso per “Uno … Continua a leggere “Uno sguardo raro” sul cinema